VERTICAL FARMING E I METODI DI COLTIVAZIONE INDOOR

Ideata dal grande Dickson Despommier, professore di microbiologia alla Columbus University, la vertical farm è quell’edificio in grado di contenere tutte le funzioni necessarie per praticare l’agricoltura indoor sfruttando l’altezza di un edificio.

Poter coltivare Indoor (specialmente in verticale) con metodi innovativi  presenta molteplici vantaggi:

  • riduce il consumo di suolo, diminuendo così la percentuale di sfruttamento intensivo dei terreni
  • grazie alla climatizzazione e all’utilizzo di luci a Led è possibile coltivare 12 mesi all’anno 
  • evita l’ingresso di parassiti o erbe infestanti, per cui elimina ogni necessità di pesticidi e diserbanti
  • limita drasticamente il consumo di acqua (fino al 95%), che in questi sistemi viene recuperata e riutilizzata più volte
  • aumenta la produttività rispetto alle coltivazioni convenzionali
  • permette di raggiungere una qualità più elevata del prodotto finale, anche grazie alla riduzione del tempo “farm to table
  • produrre localmente, vicino al mercato di riferimento, permette di ridurre i costi e i consumi dovuti alla logistic
  • molto interessante poi la possibilità di recuperare edifici in disuso per ospitare queste coltivazioni

È possibile definirla “la versione sostenibile dell’agricoltura intensiva”.

Singapore Sky Greens
CURIOSITA’: SkyGreens è stata la prima Vertical Farm “industriale”. Inaugurata a Singapore nel 2011 e progettata per produrre notevoli quantità di verdura a foglia verde lungo tutto l’arco dell’anno.

Questo tipo di coltivazione sta prendendo piede in tutto il mondo, trainata da una domanda sempre più affamata di prodotti freschi e di qualità tutto l’anno.

In relazione alla posizione geografica vengono sviluppati progetti differenti, dalla Svezia al Brasile, dalla California a Singapore.  Infatti, sulla base del clima e della quantità di luce naturale presente, si sceglierà la soluzione più opportuna in merito a struttura (Indoor o serra) e sistema di coltivazione. Variabile chiave è  ovviamente la scelta della coltura più adatta al mercato di riferimento.

Grazie ai software dedicati, è possibile oggi monitorare ogni variabile della produzione, ottimizzando i risultati fino a livelli mai raggiunti in passato.

vertical farming italia - Vantaggi della coltivazione fuorisuolo

Ma quali sono i possibili metodi di coltivazione?

Ci possono essere molteplici varianti, ma le principali metodologie di coltivazioni indoor sono tre:

  • Aeroponico
  • Idroponico
  • Acquaponico

SISTEMA DI COLTIVAZIONE AREOPONICO

La tecnica Aeroponica è la più innovativa tra le tecniche di coltivazione fuori suolo. Le piante sono sostenute artificialmente e vengono alimentate attraverso acqua nebulizzata e sostanze nutritive minerali direttamente sulle radici .

Le piante assorbono esattamente ciò di cui hanno bisogno, dando la possibilità di recuperare, filtrare e riciclare una notevole quantità di acqua. Le piante crescono forti e rigogliose e lo sviluppo radicale è insuperabile.

Si tratta del metodo senza dubbio più innovativo, ma che presenta ancora qualche incertezza dovuta all’elevata complessità dei sistemi di coltivazione.

 

Aerofarms - Newark
CURIOSITA‘: AeroFarms a Newark (New Jersey) è la fattoria verticale aeroponica più grande del mondo, con una produzione stimata di 900.000 kg di ortaggi prodotti in un anno.  L’impianto è stato installato in una ex fabbrica in disuso, nella quale sono stati installati impianti fotovoltaici per l’auto-produzione di energia.

 

 

SISTEMA DI COLTIVAZIONE IDROPONICO

La tecnica Idroponica è oggi la più utilizzata. Al posto della terra vengono utilizzati inerti come possono essere la perlite, l’argilla, ma sopratutto la fibra di cocco o la lana di roccia. La vegetazione si nutre attraverso le radici, immerse in acqua e sostanze nutritive.

Esistono diverse tipologie di idroponica, con vantaggi e svantaggi che approfondiremo poi in un secondo momento.

Urban rooftop farming
CURIOSITA‘: Sky Vegetables è un esempio di Urban Indoor Farming attivo nel Bronx dal 2013. Una serra posta su un rooftop permette di coltivare con sistema idroponica una notevole quantità di prodotto distribuito poi localmente nel quartiere.

Quello che è certo, è che esiste un consistente know-how riguardo a questa tipologia, che conferisce una maggiore sicurezza di produzione. Oggi vengono sviluppate innovazioni che permettono di coltivare in maniera più efficiente e sicura, dando notevoli certezze in merito alla crescita e alla salute delle piante, tra cui quelle che permettono di coltivare con le strutture poste in verticale per sfruttare l’altezza dell’edificio. Generalmente meno costoso rispetto alle altre metodologie, senza perdere in produttività.

 

SISTEMA DI COLTIVAZIONE ACQUAPONICO

Infine, il sistema Acquaponico prevede la combinazione di allevamento ittico e agricoltura, quindi acquacoltura (allevamento di pesci e crostacei) e coltivazione idroponica.

Le acque di scarico dell’allevamento ittico, ricche di sostanze di scarto dei pesci, vengono utilizzate per la coltivazione in quanto risultano essere ottimi fertilizzanti naturali.

Le piante si nutrono di queste acque e nel contempo le purificano restituendo acqua pulita che può essere riutilizzata per l’allevamento, diminuendo così il numero di ricambi necessari per i pesci. In pratica un ciclo continuo dal quale si può trarre vantaggio sia per la coltivazione che per l’allevamento.

Un metodo che permette di avere un doppio output, prodotti agricoli e ittici, minimizzando l’uso delle risorse. Esistono vari progetti attivi in giro per il mondo, ma è il metodo che più di tutti necessita di molta ricerca, in quanto le variabili in gioco sono molteplici.

AQUAPONICS - vertical farming italia
CURIOSITA‘: ad Abu-Dhabi, negli Emirati Arabi, è stato inaugurato nel 2012 questo enorme impianto che vedrà la produzione di 300 kg di lattuga due volte a settimana e 10 tonnellate di pesce in un anno.

Questi sistemi innovativi rappresentano una fonte di produzione a Km zero, danno una prospettiva di sostenibilità all’agricoltura urbana.

 

Tag:, , , , , , , , ,

Related Posts

by
Amore per natura, viaggi e pallacanestro. Economista con predilezione verso la sostenibilità e specializzato in Digital Marketing. Ideatore e co-fondatore di Vertical Farming Italia 🌿
Previous Post Next Post
0 shares

My Newsletter